Tu sei qui: Home

Eventi e News

Beni culturali: MiBACT ed ENEA presentano “Patrimonio Culturale in classe A”

All’evento della campagna nazionale per promuovere l’efficienza energetica hanno partecipato il ministro Franceschini, il viceministro all’Economia Morando e il presidente ENEA Testa (continua...)

 

 

Isola di Ventotene

Manifesto "Ventotene Digitale"

Il 9 Maggio, a Ventotene, in occasione della festa dell’Unione Europea, organizzata dall’ANCIM  (Associazione Nazionale Comuni Isole Minori) , il Network DiCultHer (www.diculther.eu) presenta il Manifesto “Ventotene Digitale”: L’occasione digitale per la cultura in Europa. (http://www.diculther.eu/2017/03/24/il-manifesto-ventotene-digitale/)  (continua...)

 

amore e psiche

Beni culturali: tecnologie ENEA ‘in mostra’ a Villa Farnesina

Il 20 aprile a Villa Farnesina a Roma, si inaugura la mostra “I colori della prosperità: frutti del vecchio e nuovo mondo”, che celebra la bellezza della Loggia di Amore e Psiche di Raffaello. Fino al 20 luglio saranno esposti anche i risultati di una campagna di analisi non invasive sui materiali e sulla tecnica pittorica, che ha consentito di acquisire nuove informazioni su questo ciclo di affreschi rinascimentali. Le indagini sono state condotte ‘in situ’ da un team di ricerca al quale ha contribuito anche l’ENEA con l’analisi dei pigmenti realizzatagrazie a misure di fluorescenza a raggi X (continua...)

 

banner

PARTECIPA AL Webinar interattivo, 3 aprile, ore 11:00 collegandoti all’indirizzo https://youtu.be/jMxOrJGy4Bw

Qual è il vero significato del termine digitale? Esiste una linea di demarcazione netta tra ciò che è digitale e ciò che non lo è? Quali sono gli elementi davvero peculiari delle tecnologie che chiamiamo digitali? Che relazione c’è tra cultura e tecnologie digitali? Sono queste le domanda a cui il Prof. Alessandro Bogliolo cercherà di dare risposta lunedì 3 aprile dalle 11:00 alle 12:00 nell’ambito delle iniziative offerte dall’Università di Urbino per la settimana della cultura digitale promossa dalla rete DiCultHer (continua...)

 

Busto

Beni culturali: diagnosi hi-tech ENEA su statue del Museo Nazionale Romano

ENEA sarà presente al Salone del Restauro di Ferrara (XXIV edizione, 22-24 marzo) con uno spazio espositivo “in 3D”, un mini teatro virtuale dove i visitatori potranno immergersi nelle riproduzioni tridimensionali di luoghi d’arte unici, e in alcuni casi inaccessibili, come i tre siti archeologici a Roma (Cappella Greca nelle catacombe di Priscilla, fregio delle sfingi dei Mercati Traianei, tempio di Minerva Medica) e le due tombe etrusche nella necropoli di Tarquinia (continua...)

 

Banner evento

ENEA al salone del restauro di Ferrara

ENEA sarà presente al Salone del Restauro di Ferrara (XXIV edizione, 22-24 marzo) con uno spazio espositivo “in 3D”, un mini teatro virtuale dove i visitatori potranno immergersi nelle riproduzioni tridimensionali di luoghi d’arte unici, e in alcuni casi inaccessibili, come i tre siti archeologici a Roma (Cappella Greca nelle catacombe di Priscilla, fregio delle sfingi dei Mercati Traianei, tempio di Minerva Medica) e le due tombe etrusche nella necropoli di Tarquinia (continua...)

 

banner

Prima edizione del Laboratorio di Umanesimo Digitale
LUD (Digital Humanities) c/o Università di Macerata.

Nelle more del perfezionamento del Polo DiCultHer Marche, l’Università di Macerata organizza, con il patrocinio della Rete DiCultHer (Digital Cultural Heritage) e dell’AIUCD (Associazione Informatica umanistica e Cultura digitale), la prima edizione del Laboratorio di Umanesimo Digitale - LUD (Digital Humanities), un percorso formativo dedicato ad ambiti specifici in cui gli studi umanistici entrano in contatto con le molteplici dimensioni del digitale (continua....)

 

cover

Sinuessa, un approdo sommerso di epoca romana
Archeologia, geomorfologia costiera, strategie sostenibili di valorizzazione

Le indagini svolte nell’area costiera dell’antica colonia romana di Sinuessa (Campania settentrionale) hanno permesso di individuare numerosi manufatti cubici (pilae), strutture marittime d’epoca romana in conglomerato cementizio, sommersi ad 8 m di profondità ed a circa 650 m dalla costa. Spiagge fossili e morfologie accessorie, modellate nel banco tufaceo che accoglie le pilae, alla stessa profondità suggeriscono che la zona in età romana era emersa e frequentata dall’uomo (continua....)

 

cover

Patrimonio Culturale, dal bello al possibile
EAI n. 4 Ottobre-Dicembre 2016

Questo numero è dedicato al contributo che le nuove tecnologie possono offrire sia per la conservazione sia per la fruizione dei beni culturali: dalla diagnostica sui materiali e sugli effetti di degrado dovuti all’ambiente, al monitoraggio strutturale per prevenire danni ai beni e agli utenti, dalla riqualificazione di edifici e monumenti ai musei virtuali. Si fa inoltre il punto sullo stato del nostro patrimonio culturale e monumentale dando voce a esperti del settore e intervistando Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (continua....)

 

 

Archivio news

 

Beni culturali: le tecnologie ENEA a Pompei

 

 

 

ENEA per il patrimonio culturale

 

ProgettoCERtuS

 

banner