Tu sei qui: Home / News

News

Monitoraggio strutturale continuo, prevenzione sismica e conservazione delle eccellenze architettoniche e storico-artistiche di Rieti

Lunedì’ 3 luglio 2017 - Palazzo Dosi

L’ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, presenta le attività di monitoraggio strutturale messe in campo nella città di Rieti nell’ambito del Progetto CO.B.RA: Sviluppo e diffusione di metodi, tecnologie e strumenti avanzati per la COnservazione dei Beni culturali, basati sull’applicazione di Radiazioni e di tecnologie Abilitanti  (continua....)

Progetto Cobra - Focus group

L’ENEA nell’ambito del progetto COBRA (Sviluppo e diffusione di metodi, tecnologie e strumenti avanzati per la COnservazione dei Beni culturali, basati sull’applicazione di Radiazioni e di tecnologie Abilitanti) ha organizzato, a partire dallo scorso novembre, tre Focus Group volti a favorire il processo di trasferimento tecnologico alle imprese coinvolgendo circa 60 attori provenienti dal settore privato, dalle istituzioni e dal settore della ricerca. L’approccio metodologico dei Focus Group ha consentito non solo di far emergere idee ed possibili azioni d’intervento per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo e trasferimento tecnologico, ma anche di rafforzare la rete promuovendo il dialogo fra i differenti end-user del settore (continua....)

Beni culturali: MiBACT ed ENEA presentano “Patrimonio Culturale in classe A”

All’evento della campagna nazionale per promuovere l’efficienza energetica hanno partecipato il ministro Franceschini, il viceministro all’Economia Morando e il presidente ENEA Testa

MiBACT ed ENEA hanno  presentato oggi la campagna nazionale “Patrimonio Culturale in classe A” per promuovere l’efficienza energetica e ridurre i consumi nel settore dei beni culturali, fra i più estesi ed ‘energivori’ dell’intera PA che gestisce oltre 3mila dei circa 5mila fra musei, palazzi, monumenti italiani con una spesa annua che si aggira 250 milioni di euro. All’evento hanno partecipato il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini, il viceministro dell’Economia Enrico Morando e il presidente dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) Federico Testa, oltre a autorevoli esponenti della Pubblica Amministrazione, di Enti territoriali e del mondo accademico (continua....)

Manifesto "Ventotene Digitale"

Il 9 Maggio, a Ventotene, in occasione della festa dell’Unione Europea, organizzata dall’ANCIM  (Associazione Nazionale Comuni Isole Minori) , il Network DiCultHer (www.diculther.eu) presenta il Manifesto “Ventotene Digitale”: L’occasione digitale per la cultura in Europa. (http://www.diculther.eu/2017/03/24/il-manifesto-ventotene-digitale/)  (continua.....)

Beni culturali: tecnologie ENEA ‘in mostra’ a Villa Farnesina

Il 20 aprile a Villa Farnesina a Roma, si inaugura la mostra “I colori della prosperità: frutti del vecchio e nuovo mondo”, che celebra la bellezza della Loggia di Amore e Psiche di Raffaello. Fino al 20 luglio saranno esposti anche i risultati di una campagna di analisi non invasive sui materiali e sulla tecnica pittorica, che ha consentito di acquisire nuove informazioni su questo ciclo di affreschi rinascimentali. Le indagini sono state condotte ‘in situ’ da un team di ricerca al quale ha contribuito anche l’ENEA con l’analisi dei pigmenti realizzatagrazie a misure di fluorescenza a raggi X (continua...)

Beni culturali: diagnosi hi-tech ENEA su statue del Museo Nazionale Romano

Diagnosi hi-tech per tre statue di epoca romana della collezione Boncompagni Ludovisi di Palazzo Altemps a Roma, una delle sedi del Museo Nazionale Romano. Un team di fisici e chimici del Centro Ricerche ENEA di Frascati ha analizzato le caratteristiche “nascoste” di tre opere risalenti al II secolo a.C. (Ares), al I secolo d.C. (Oreste ed Elettra) e al II secolo d.C. (il Guerriero), utilizzando per la prima volta a Palazzo Altemps tecnologie “made in ENEA” basate su una sorgente laser, un sistema ottico e un detector (continua...)

ENEA al salone del restauro di Ferrara

Ferrara, 22-24 marzo 2017

ENEA sarà presente al Salone del Restauro di Ferrara (XXIV edizione, 22-24 marzo) con uno spazio espositivo “in 3D”, un mini teatro virtuale dove i visitatori potranno immergersi nelle riproduzioni tridimensionali di luoghi d’arte unici, e in alcuni casi inaccessibili, come i tre siti archeologici a Roma (Cappella Greca nelle catacombe di Priscilla, fregio delle sfingi dei Mercati Traianei, tempio di Minerva Medica) e le due tombe etrusche nella necropoli di Tarquinia (continua...)

Sinuessa, un approdo sommerso di epoca romana

Archeologia, geomorfologia costiera, strategie sostenibili di valorizzazione

Le indagini svolte nell’area costiera dell’antica colonia romana di Sinuessa (Campania settentrionale) hanno permesso di individuare numerosi manufatti cubici (pilae), strutture marittime d’epoca romana in conglomerato cementizio, sommersi ad 8 m di profondità ed a circa 650 m dalla costa. Spiagge fossili e morfologie accessorie, modellate nel banco tufaceo che accoglie le pilae, alla stessa profondità suggeriscono che la zona in età romana era emersa e frequentata dall’uomo (continua....)

Prima edizione del Laboratorio di Umanesimo Digitale

LUD (Digital Humanities) c/o Università di Macerata.

Nelle more del perfezionamento del Polo DiCultHer Marche, l’Università di Macerata organizza, con il patrocinio della Rete DiCultHer (Digital Cultural Heritage) e dell’AIUCD (Associazione Informatica umanistica e Cultura digitale), la prima edizione del Laboratorio di Umanesimo Digitale - LUD (Digital Humanities), un percorso formativo dedicato ad ambiti specifici in cui gli studi umanistici entrano in contatto con le molteplici dimensioni del digitale (continua.....)

PARTECIPA AL Webinar interattivo

3 aprile 2017 ore 11.00

Qual è il vero significato del termine digitale? Esiste una linea di demarcazione netta tra ciò che è digitale e ciò che non lo è? Quali sono gli elementi davvero peculiari delle tecnologie che chiamiamo digitali? Che relazione c’è tra cultura e tecnologie digitali?
Sono queste le domanda a cui il Prof. Alessandro Bogliolo cercherà di dare risposta lunedì 3 aprile dalle 11:00 alle 12:00 nell’ambito delle iniziative offerte dall’Università di Urbino per la settimana della cultura digitale  promossa  dalla rete DiCultHer (continua...)

 

Beni culturali: le tecnologie ENEA a Pompei

 

 

 

ENEA per il patrimonio culturale

 

ProgettoCERtuS

 

banner